Refresh Benetton

Lanciato nel 1965 con un’unica collezione di maglioni colorati, Benetton è oggi un successo mondiale. Ha una produzione di oltre 150 milioni di capi all’anno per 6.000 negozi Benetton in 120 paesi. Alla fine degli anni ’90 Massimo Vignelli disegna il sistema di identità visiva di United Colors of Benetton. Dieci anni dopo Pentagram viene chiamato per perfezionarlo, alla luce di un mercato sempre più competitivo. Il nucleo dell’identità Benetton resta la familiare etichetta verde. Michael Bierut insieme a Daniel Weil coordinano il progetto, affidando a Joe Finocchiaro il restyling tipografico, il quale disegna il Benetton Sans, sulla base del Gill Sans scelto da Oliviero Toscani negli anni ’80. Pentagram ha suggerito all’azienda di far rivivere il suo classico “Punto maglia”, segno che godeva di una grande riconoscibilità nonostante fosse caduto in disuso a partire dai primi anni ’90. Rendendolo variabile attraverso linee e punti, quest’icona è in grado di creare una gamma di modelli che ricalca la storicità dell’azienda con dei tratti decisamente innovativi. Una dinamica aziendale che dipende esclusivamente dall’innovazione e dalla sorpresa che il marchio è in grado di esprimere. Il cuore del manuale operativo è l’articolazione della nuova architettura di marca: United Colors of Benetton identifica tutte le linee di prodotto; vengono create sub-identità per designare i prodotti offerti a prezzi più elevati (Sartoria Benetton, Benetton Stile), o realizzati in materiali e stili diversi (Benetton Cashmere, Jeans Benetton), o mirati a specifici gruppi di clienti (Benetton Tween, Benetton Baby). Questa nuova struttura chiarisce il modo in cui sono organizzati i prodotti all’interno dei punti vendita, aiutando i fruitori a trovare ciò che cercano.

Source: Pentagram

Advertisements


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...